domenica 1 giugno 2014

Ispica e Punta Secca (Ragusa)

Buon Pomeriggio mie Care,
questo we abbiamo deciso di continuare con le nostre mini gite fuori porta.

E' stata la volta di Ispica e Punta Secca.

Ispica è un comune della provincia di Ragusa.
ma noi in particolare ci siamo soffermati presso le cave di Ispica


Si tratta di una vallata (area archeologica) di 13 Km nella quale sono presenti necropoli preistoriche e catacombe scavate nella roccia.


 E' provvista di sentiero per fare delle lunghe escursioni fra i corsi d'acqua e immersi nella vegetazione mediterranea. E' munita anche di un'area attrezzata con tavoli e panche in legno per godere di un romantico pic-nic. Il tutto ovviamente nel massimo rispetto per la natura soprattutto perchè si tratta di una riserva naturale.


 Qui potete trovare qualche cenno storico se volete approfondire.

La tappa successiva e pomeridiana della nostra mini gita, direi quasi serale, è stata Punta Secca che è un piccolo ma grazioso e caratteristico borgo marinaro nella frazione di Santa Croce Camerina sempre in provincia di Ragusa.


Il mare è fantastico ed ha dei colori veramente unici che cambiano a seconda della giornata.


Pur essendo molto graziosa già di suo, deve la sua fama e quindi una forte presenza turistica concentrata attorno ad una casa detta oramai "La Casa di Montalbano" (oggi trasformata in un B&B) dal telefilm del commissario più famoso d'Italia "Il Commissario Montalbano" tratto dai romanzi di Camilleri.


Anticamente, era un magazzino per la dissalazione delle sarde. Successivamente venne acquistata da quelli che oggi sono i proprietari che l'hanno trasformata in abitazione e successivamente (penso dopo il successo del telefilm) in un B&B.

Noi siamo arrivati a pomeriggio inoltrato quindi la luce non era il massimo ma nelle giornate di sole vi assicuro che è veramente fantastico.
Si respira l'aria del mare che è tutta un'altra cosa da quella di città e la sua spiaggia sabbiosa rimane comunque l'attrazione principale di questa piccola frazione composta da appena 132 abitanti.



A cento metri dalla casa si trova il faro di Punta Secca che domina il piccolo porticciolo e attorno al quale si trovano diverse gelaterie dove gli intenditori provano il gelato alla ricotta e lo gustano seduti sui muretti dal quale si ammira il mare.

Comunque, a parte Montalbano, Punta Secca non ha snaturato se stessa e non ha modificato il suo dna e rimane comunque lontana dalla mondanità di certe spiagge famose della stessa costa.

Nel frattempo il sole tramonta ed è ora di tornare a casa quindi con quest'ultima foto vi saluto


Alla prossima avventura!!

Bacini!!!

Nessun commento:

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...